Ventilatore da tavolo: guida all’acquisto

Nella scelta di uno dei migliori ventilatori da tavolo presenti in commercio entrano in gioco una serie di fattori che dobbiamo assolutamente considerare per poter effettuare una valutazione obiettiva finalizzata ad un acquisto utile e consapevole. In siffatto contesto un buon ventilatore da tavolo deve essere compatto e maneggevole, leggero e pratico.

Di conseguenza non solo il suo utilizzo deve essere semplice e intuitivo, ma le sue dimensioni devono necessariamente essere contenute in modo da occupare il meno spazio possibile dato che lo collocheremo sul tavolo per direzionare con maggior precisione il flusso d’aria.

In commercio vi sono numerosi modelli che potrebbero fare al caso vostro, ma solo alcuni sono in grado di rispondere alle disparate esigenze degli utenti in virtù del loro carattere multi-funzionale. In tal senso abbiamo preparato una dettagliata guida all’acquisto con i migliori ventilatori da tavolo disponibili attualmente su Amazon. Tra i modelli selezionati in questa lista qual è il vostro preferito?

Quali sono i migliori ventilatori da tavolo?

Ardes AR5AM40 Penny: il migliore in assoluto

Ardes AR5AM40 Penny
Ardes AR5AM40 Penny: il migliore in assoluto

Se il caldo è davvero insopportabile e si è alla ricerca di un ottimo ventilatore da tavolo, il migliore è sicuramente il modello Penny di Ardes. Nello specifico si tratta di un ventilatore oscillante alto cinquanta centimetri che può essere posizionato sopra qualsiasi appoggio – più o meno sospeso. Dal tavolo alla scrivania al davanzale, questo prodotto si adatta davvero a tutti i posti grazie alla sua forma ergonomica. Inoltre si tratta di un ventilatore leggero (il peso raggiunge i due chilogrammi e mezzo circa) che non pesa su alcuna superficie. Il tipo di modello lo rende perfetto per l’uso da interno e per essere facilmente trasportato in giro per tutta casa senza alcuno sforzo.

L’oscillazione è costante, ma l’inclinazione della stessa può essere regolata manualmente e questo permette di indirizzare a piacimento il getto d’aria fresca. Le pale hanno un diametro di quaranta centimetri e la loro velocità può essere regolata grazie ai tre pulsanti presenti sulla base. Quest’ultima è tonda e ampia, permette all’elettrodomestico di rimanere stabile su qualsiasi mobile e gli conferisce una base d’appoggio sicura che ne evita l’oscillazione e il ribaltamento.

A qualsiasi velocità il rumore del prodotto è pochissimo e questo lo rende estremamente silenzioso e perfetto per essere utilizzato in qualsiasi occasione, anche in camera da letto mentre si riposa o mentre si studia o si legge. La potenza del ventilatore è di 50 watt e l’alimentazione è via cavo e quindi elettrica. Il design è particolarmente compatto e a prima vista potrebbe non sembrare molto bello (soprattutto perché è costruito completamente in plastica), ma si tratta di uno di quei casi dove la bellezza passa in secondo piano rispetto alla qualità del prodotto.

Pro: ventilatore portatile, leggero e silenzioso, facilmente acquistabile su Amazon con garanzia economica a scelta tra due o tre anni di copertura assicurativa.

Contro: design non bellissimo, plastica eccessivamente presente, assenza di comandi a distanza.

La nostra valutazione: 4.9 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

Tristar VE-5930: il più venduto

Tristar VE-5930
Tristar VE-5930: il più venduto

Tra i ventilatori da tavolo il modello più venduto è senza ombra di dubbio il VE-5930 di Tristar, un prodotto dal design godibile (anche se costituito prevalentemente in plastica) e dalle dimensioni molto ridotte. Il ventilatore misura infatti soltanto quaranta centimetri, con un diametro di pale di 30 centimetri e un peso minimo: appena un chilogrammo e mezzo. Il fatto che il prodotto sia così leggero e dalla forma portatile permette a chi lo utilizza di spostarlo facilmente in giro per casa e di posizionarlo su qualsiasi superficie senza rischiare di rovinarla.

La base tonda non solo fornisce un appoggio sicuro che evita l’oscillazione e il ribaltamento dell’elettrodomestico, ma è anche fornita di piedini antiscivolo che evitano l’accidentale caduta del prodotto dal luogo su cui è stato appoggiato. Ci sono anche altri due elementi che rendono particolarmente sicuro questo ventilatore da tavolo: la parte superiore presenta una griglia di protezione che evita l’inserimento delle dita vicino alle pale e inoltre è presente un sistema di raffreddamento che evita il surriscaldamento del prodotto anche se viene utilizzato a lungo.

L’oscillazione è costante e compie movimenti di ottanta gradi che permettono di rinfrescare l’aria in un grande raggio d’azione. L’inclinazione della testa del ventilatore è regolabile manualmente, così come la velocità di rotazione delle pale che può essere modificata cliccando su uno dei tre pulsanti presenti sulla base del prodotto stesso. Tristar VE-5930 ha una potenza che corrisponde a un voltaggio di 230 Volt e un wattaggio di 40 Watt. L’alimentazione è elettrica e quindi via cavo. La spina inclusa è di modello ‎C – 2 pin Europlug.

Pro: prodotto portatile, molto leggero e silenzioso, facilmente acquistabile su Amazon con garanzia economica a scelta tra due o tre anni di copertura assicurativa.

Contro: i piedini antiscivolo potrebbero aderire eccessivamente alle superfici più sensibili e fragili, il prodotto è costituito prevalentemente da parti in plastica.

La nostra valutazione: 4.7 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

Aigostar Louis 33JTN: miglior rapporto qualità prezzo

Aigostar Louis 33JTN
Aigostar Louis 33JTN: miglior rapporto qualità prezzo

Questo elettrodomestico è uno dei ‘fiori all’occhiello’ di Aigostar, azienda italiana che ha fatto della diversificazione il suo marchio di fabbrica. È un dispositivo delle dimensioni di 34,5x26x47 cm e del peso di 2,12 kg. La potenza del motore è di 35 Watt, mentre il livello di pressione sonora è di 52 dB. La peculiarità principale di questo ventilatore da tavolo di colore bianco è quella di raffreddare a tre velocità diverse.

La prima impostazione di velocità fa girare le tre pale della ventola a 1300 giri al minuto ed è suggerita nei momenti della giornata più caldi in assoluto. La seconda modalità, che prevede una velocità di 1200 giri al minuto, è quella che dovrebbe essere selezionata per un numero maggiore di ore giornaliere. La terza impostazione muove l’aria a 1100 giri al minuto ed è espressamente consigliata nelle ore notturne, al fine di rendere confortevole la temperatura della stanza da letto senza suoni disturbanti. La terza velocità, la più silenziosa, si presta particolarmente alla sistemazione in uno studio o nelle stanze di un ufficio.

Un’altra funzionalità di questo elettrodomestico Aigostar è costituita dalle modalità di oscillazione. È possibile impostare l’oscillazione automatica con un’angolazione a scelta entro gli 80°, mentre l’oscillazione manuale non supera i 28°. A proposito di questo dispositivo meritano di essere menzionati anche i materiali che lo compongono, molto particolari: la plastica ABS è un materiale altamente riciclabile e poco tossico, mentre il polipropilene è una termoplastica molto resistenze all’abrasione e un notevole isolante elettrico e termico. Il ventilatore da tavolo dispone inoltre di un cavo dell’alimentazione della lunghezza di 1,60 metri, che offre buoni margini di spostamento e di posizionamento su tavoli o altri mobili.

Pro: il ventilatore è composto da materiali di buona qualità, sono presenti tre diverse impostazioni di velocità

Contro: il raffreddamento prodotto dalla ventola è insufficiente, c’è un pessimo rapporto qualità/prezzo

La nostra valutazione: 4.7 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

Mini ventilatore Pro Breeze: il più economico

Mini ventilatore Pro Breeze
Mini ventilatore Pro Breeze: il più economico

Si tratta di un mini ventilatore ideato dai progettisti della Pro Breeze, azienda leader nella produzione di elettrodomestici finalizzati al trattamento dell’aria. Le dimensioni del dispositivo misurano 22x20x32 cm, mentre il peso è di 750 g.

Il motore vanta una potenza di 15 watt e il livello di pressione sonora è di 48 dB. Questo elettrodomestico è tra i più pratici e maneggevoli attualmente presenti sul mercato, visto il peso al di sotto del chilo. Una delle funzionalità più importanti del mini ventilatore è la presenza di una clip che permette di fissare in modo stabile l’apparecchio su un grandissimo numero di superfici, che si tratti di una scrivania o lo scaffale di un mobile, a patto che queste ultime non superino lo spessore di 4 cm.

Un’altra peculiarità notevole è la possibilità di ruotare, tramite uno speciale supporto regolabile, il miniventilatore fino a 360°, in modo da poter scegliere a proprio piacimento la direzione verso cui indirizzare il raffreddamento. Per una finalità simile, con il raffreddamento orientato verso l’alto, è prevista anche l’inclinazione della testa della ventola fino ad un angolo di 100°. Una caratteristica da mettere in evidenza di questo dispositivo è la robusta griglia a rete messa a protezione delle pale dell’elica.

La presenza di questo accessorio garantisce che nessun membro della famiglia, in particolare il bambino (più soggetto ai gesti istintivi), possa ferirsi toccando la ventola in movimento. Da annoverare, infine, la presenza di due opzioni di velocità; quella più lenta e silenziosa, capace di smuovere una quantità minore di aria, è particolarmente consigliata per rendere più confortevole l’ambiente durante le ore notturne.

Pro: dispositivo portatile grazie al peso esiguo, ampio margine di inclinazione e direzione del raffreddamento, fissabile ovunque tramite la solidissima clip, ottimo rapporto qualità/prezzo

Contro: il flusso d’aria mosso dalla ventola è insufficiente, provoca fastidiose vibrazioni sulla superficie cui è fissato, la griglia a rete fissa rende piuttosto difficoltosa la pulizia della ventola

La nostra valutazione: 4.7 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

Ariete FreshAir 0844: il più potente

Ariete FreshAir 0844
Ariete FreshAir 0844: il più potente

Ordinando su Amazon il ventilatore da tavolo FreshAir, del marchio italiano Ariete, le afose giornate estive verranno spazzate via. È un prodotto che si presenta con parti sia in metallo che in plastica, ma comunque molto stabile e compatto. È alto poco meno di 50 cm e con una base di diametro da 40 cm, pesa solo 2 kg. Nonostante le dimensioni poco ingombranti, è un prodotto potente (50 watt) e in grado di smuovere tanta aria e di mantenere fresco l’ambiente. La base ovale garantirà il massimo di stabilità, e sempre per la sicurezza, il rotore e le tre eliche sono protetti da una griglia in metallo scuro.

La base è dotata di 3 semplici manopole numerate per regolare la velocità dell’aria. Inoltre anche inclinazione e oscillazione sono regolabili. Per regolare l’inclinazione, quindi per direzionare il flusso alto-basso basterà smontare una vite posta sul retro del fusto del ventilatore e, una volta scelta l’inclinazione adatta, rimontarla. Per l’oscillazione basterà utilizzare le stesse manopole usate per regolare la velocità: girando da un lato ci sono le tre velocità con oscillazione, mentre dall’altro senza oscillazione. Oscillando il ventilatore garantirà un flusso d’aria omogeneo e continuo nell’ambiente.

È adatto ad essere posizionato su scrivanie, tavole da cucina e comodini, basta essere nelle vicinanze di una presa elettrica. Nella scatola si presenta con la parte superiore smontata, quindi andrà assemblato attraverso un montaggio abbastanza intuitivo. In ogni caso all’interno sono presenti le istruzioni. Il ventilatore è acquistabile esclusivamente in un colore: bianco.

Pro: Nonostante le piccole dimensioni è in grado di smuovere tanta aria e di mantenere ventilata la stanza; inoltre ha una rumorosità abbastanza minima.

Contro: Se viene azionata la velocità massima, oltre a diventare più rumoroso, presenta vibrazioni ed inoltre non è dotato di timer per lo spegnimento automatico o di un telecomando a infrarossi; in più potrebbero essere riscontrate alcune difficoltà nel montaggio a causa dei numerosi pezzi in plastica.

La nostra valutazione: 4.7 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

Ventilatore a torre Pro Breeze: il più silenzioso

Ventilatore a torre Pro Breeze
Ventilatore a torre Pro Breeze: il più silenzioso

Il ventilatore da tavolo della londinese Pro Breeze, di colore esclusivamente nero, appare immediatamente come un prodotto dal design elegante, leggero e moderno. È un ventilatore a torre, silenzioso e adatto per lo più a rinfrescare ambiente non eccessivamente ampi. Alto 32,5 cm, pesa soltanto 1,26 kg. La base circolare è larga solamente 11 cm. Queste misure lo rendono un apparecchio facile da essere trasportato e da usare, quindi, in diversi ambienti: dal lavoro, alla palestra, alle varie stanze della casa.

Ha una manopola di controllo posta sulla parte superiore tramite la quale sarà molto semplice regolare le 3 velocità (bassa, media e alta) o scegliere se attivare l’oscillazione automatica di 70 gradi; grazie a questa opzione sarà possibile rinfrescare tutta l’area. Altrimenti sarà possibile adoperarlo con il flusso d’aria fisso.

La sua peculiarità più grande è la tecnologia a raffreddamento silenzioso tramite la quale il rumore viene molto ridotto (52 dB). Essendo così poco rumoroso questa caratteristica lo rende perfetto per essere usato sia durante la notte che durante il lavoro, evitando così fastidiosi rumori causa di sconcentrazione. In più, essendo il rotore senza eliche visibili e poste internamente, eventuali bambini e animali possono stare tranquillamente al sicuro. Ordinandolo tramite Amazon la consegna sarà prevista dopo 2-3 giorni. Arriverà in una scatola già assemblato e pronto per l’uso.

Pro: silenzioso, non è minimamente ingombrante e considerando il peso leggero è facile da essere trasportato, qualunque sia il mezzo di trasporto usato; inoltre il filo che fa da collegamento elettrico è di una lunghezza adeguata.

Contro: la potenza è di soli 20 watt quindi, a seconda delle esigenze, questo tipo di ventilatore potrebbe non essere di una potenza sufficiente. Diventa leggermente più rumoroso quando l’oscillazione a 70 gradi è attivata e non è dotato né di un timer di spegnimento né di un telecomando per controllare le funzioni da remoto.

La nostra valutazione: 4.6 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

Ventilatori da tavolo: guida all’acquisto

Acquistare dei ventilatori da mettere sul tavolo significa avere a disposizione strumenti molto ridotti nell’ingombro, dall’efficienza comprovata e dalla grande utilità in termini di spazio e di praticità. I ventilatori da tavolo sono estremamente versaliti, e sul mercato ne esistono molti modelli in grado di soddisfare le esigenze più disparate. Potrai sceglierne di differenti colori e con differenti funzioni, come ad esempio i vari livelli di potenza da poter selezionare per usufruire della giusta portata della ventilazione e velocità della ventola.

Inoltre altro aspetto da tenere strettamente in considerazione è il consumo del ventilatore. In generale i ventilatori da tavolo sono allineati nel rapporto dei consumi medi giornalieri, ed una stima di consumo da fare con i ventilatori di ultima generazione è sicuramente positiva, sopratutto per le tasche.

I migliori ventilatori da tavolo inoltre saranno in grado di offrire anche una silenziosità apprezzabile, visto e considerato l’utilizzo che l’utente ne andrà a fare, magari volendolo usare per riuscire ad addormentarsi in una calda serata estiva.

Inoltre gioca un ruolo molto importante l’aspetto inerente le pale, che dovranno essere molto ampie ed efficienti, per una ventilazione ottimale, corretta e costante, senza dispersione dell’aria.

Completano il profilo una praticità nel trasporto, aspetto questo molto importante in quanto essendo ventilatori piccoli, debbono necessariamente essere facile da trasportare e pratici nel poterli esporre sopra il proprio tavolo. In sostanza questo significa ventilatori da tavolo dal design moderno, maneggevoli e dal peso ridotto, per essere utilizzati da tutti, persone anziane comprese.

Il prezzo poi, ultimo aspetto, ma non per importanza. Sul mercato potrai facilmente trovare ventilatori da tavolo di ogni fascia di prezzo, in genere rapportati alla qualità del ventilatore stesso. Un buon ventilatore da tavolo non dovrà necessariamente essere troppo costoso, ma nemmeno troppo economico. Il compromesso giusto è sempre possibile, ed ogni valutazione e scelta finale è soggettiva.

Lascia un commento